best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

Barbari, predoni e infedeli: la guerra nel Medioevo

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 24,00

Introduzione Veloce

Autore: Antonio Santosuosso, edizioni Carocci, pagine 386

Barbari, predoni e infedeli: la guerra nel Medioevo

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Recensioni

Dettagli

Antonio Santosuosso ci racconta l'ascesa e la scomparsa di gruppi etnici e religiosi - dagli invasori barbari ai "soldati del Profeta" - e l'azione dei capi militari - da Attila a Carlo Magno, da Maometto a Giovanna d'Arco - nel periodo che va dalla fine dell'impero romano alle ultime fasi del medioevo.

Ci conduce così come spettatori invisibili sui campi di battaglia, ci illustra le tattiche guerresche, le principali conquiste tecniche in fatto di armi e di armature, le aspirazioni e le miserie della vita militare senza mai trascurare di collocarle entro il contesto culturale, politico e sociale dell'epoca.

Ne emerge un tempo in cui la guerra si voleva condotta in nome di Dio: tanto i cristiani quanto i musulmani spiegavano così i loro atti di violenza, la loro sete di conquista.

Ma al di là delle motivazioni di ordine religioso, i soldati vedevano nella guerra essenzialmente un modo per guadagnare onore o ricchezze personali in un periodo storico di sottoccupazione cronica e di scarsa prosperità.

All'alba del terzo millennio, di fronte a un mondo di nuovo dilaniato da fondamentalismi e segnato da guerre piccole e gandi, le pagine di questo libroci spingono a chiederci se e quanto il mestiere delle armi, oggi globali e "intelligenti", sia cambiato.

INDICE DEL VOLUME:

Ringraziamenti

Introduzione

PARTE PRIMA: I regni barbarici

1 Attila è morto. i primi regni barbarici

2 Una doppia pestilenza: Ostrogoti e Bizantini in Italia

  • Gli ultimi Romani
  • Gli eserciti contrapposti
  • Goti e Bizantini alle porte di Roma
  • La fine dei Goti
  • Le tante facce della morte

3 L'arrivo dei Longobardi

4 I Franchi e l'ascesa della Francia

  • La fusione con i Gallo-romani
  • I Franchi in guerra
  • I Merovingi contro i Bizantini
  • Il guerriero dai lunghi capelli
  • Il nuovo imperatore

PARTE SECONDA: L'impero musulmano

5 Dio, il suo profeta e la guerra: le origibi

  • La Penisola arabica
  • Il profeta di Dio
  • La battaglia di Badr

6 La conquista della Fertile Mezzaluna: i musulmani in Siria e in Iraq

  • Perchè gli arabi lasciarono la loro patria
  • La conquista della Siria
  • La battaglia dello Yarmuk
  • La conquista dell'Iraq
  • Perchè i musulmani vinsero

7 L'assalto musulmano al Nordafrica e alla Penisola Iberica

  • La conquista del Nordafrica
  • La conquista della Spagna
  • Guerra all'Occidente
  • In Sicilia e a Crea

PARTE TERZA: Nuovi invasori e l'espansione dell'Occidente (800-1300)

8 Armature, armi e soldati

  • Cavalieri e cavalli
  • La spada
  • Le armi della fanteria
  • Sistemi di protezione per le truppe

9 Nuovi nemici ai confini: Vichinghi e Magiari

  • I selvaggi Uomini del Nord
  • I Vichinghi in guerra
  • I Magiari

10 La conquista normanna dell'Inghilterra

  • L'arrivo dei Normanni
  • Gli eserciti a Hastings
  • La battaglia

11 La guerra contro le mura

  • Le fortificazioni, e come abbatterle
  • Come espugnare un castello

12 La maniera dei padroni: uomini a cavallo

  • Alle origini
  • L'addestramento del cavaliere
  • L'ideologia della cavalleria
  • Il cavaliere in battaglia

13 La maniera del popolo: soldati a piedi

  • Legnano: i Lombardi contro il barbarossa
  • Il giorno di Courtrai: l'umiliazione dei cavalieri francesi
  • Bouvines: la formazione della monarchia francese
  • Fanteria e cavalleria

14 Le crociate, ovvero Dio della guerra

  • Le leggi della guerra
  • Cristianesimo e Islam
  • Quanti furono i crociati ceh andarono in Oriente
  • La prima crociata
  • Punti forti e punti deboli delle due parti
  • Gli ordini militari

PARTE QUARTA: La fine del Medioevo (1300-1453)

15 La Guerra dei Cent'anni: contraddizioni e capacità di ripresa

  • La natura contradditoria della guerra
  • Tattiche e strategie vincenti degli Inglesi:  Chevauchées, Crécy e Azincourt
  • Gli eserciti francesi: dalla disfatta al trionfo

16 La Pulzella d'Orléans e le donne in guerra

  • Che cosa pensavano delle donne guerriere i contemporanei?
  • Non la rocca, ma la spada

17 "La guerra mi dà il pane...La pace mi distrugge"

  • Il mondo dei mercenari
  • I condottieri. l'esempio del Gattamelata
  • L'espansione della comunità mercenaria

18 Nuove armi, uomini nuovi, nuove idee

  • La fanteria del futuro
  • Quelle armi anticristiane
  • Turchi e Mongoli

Note

Cronologia

Bibliografia scelta

Indice dei nomi