best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

Bere nel medioevo. Bisogno, piacere o cura

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 22,00

Introduzione Veloce

Autore: Jean verdon


Traduzione: Marina Karam


Editore: Dedalo


Collana: Storia e civiltà


pagine: 305

Bere nel medioevo. Bisogno, piacere o cura

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Recensioni

Dettagli

L'opera

Bere è un bisogno, infatti l'uomo per vivere ha bisogno di mangiare, ma soprattutto di bere.

Ma cosa beve l'uomo del Medioevo? Beve acqua, latte, cervogia, birra, sidro e vino.

L'acqua è accessibile a tutti e non costa niente, il latte rappresenta il nutrimento essenziale per il bambino.

In mancanza di vino si beve la cervogia, una specie di birra fatta con orzo e avena fermentata.

I monaci, che conoscono molto bene le erbe medicinali, introducono il luppolo, e si passa quindi alla birra vera e propria.

A partire dal XV secolo, il sidro ha la meglio sulla birra.

Ma bere è anche un piacere, soddisfatto soprattutto dal vino, che resta in assoluto la bevanda per eccellenza. Il vino fa risplendere i secoli bui del Medioevo: è una bevanda sana, consumata a tutte le età, allontana i malanni, rigenera gli spiriti, riscalda e rende l'uomo più sicuro e allegro.

Il vino viene consumato in abbondanza e diventa un mezzo di evasione dai problemi quotidiani e un modo di socializzare e integrarsi nella società del tempo.

Per sottolineare le specificità dell'atto del bere nel Medioevo l'autore, tanto informato quanto originale, ha consultato i documenti più disparati: cronache della vita quotidiana, opere letterarie che descrivono i costumi dell'epoca, opere culinarie, archivi archeologici, addirittura gli atti di giustizia, poiché talvolta il vino portava all'ubriachezza, oppure poteva servire a dissimulare il sapore di un veleno!

 

I lettori

Il volume si rivolge a tutti i lettori che, appassionati del Medioevo, vogliano conoscere aspetti specifici di questo periodo, e siano curiosi di sapere "di tutto e di più" su cosa e come beveva l'uomo del Medioevo.

Indice

Introduzione

PARTE PRIMA

Un bisogno...

Capitolo primo

L'acqua

  • Scegliere
  • Approvvigionarsi
  • In viaggio

Capitolo secondo

Il latte

  • Il bambino piccolo

La madre 

La nutrice

  • Gli adulti

Capitolo terzo

In mancanza di vino

  • Cervogia e birra
  • Il sidro

PARTE SECONDA

...O un piacere

Capitolo primo

Approvvigionarsi di vino

  • I vigneti
  • Le tecniche

I vitigni

I metodi di coltivazione

La vendemmia

Il materiale

  • Commercio

Capitolo secondo

Consumare

  • Qualità

Classificare

Conservare e guarire

Colore

La forza e la dolcezza

Il prezzo

La diffusione

  • La qualità

Consigli

Dal VI al XIII secolo

Dal XIV al XV secolo

PARTE TERZA

USI E COSTUMI

Capitolo primo

Vita sociale

  • L'altà società

Buone maniere

Organizzazione

Bevande fresche

In Oriente

  • Il popolo

Pasti in famiglia e festività

La taverna

  • Rottura

Capitolo secondo

Usi terapeutici

  • L'acqua
  • Il vino
  • Immaginario

Religione

Sessualità

Conclusione

Bibliografia