best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

Corrispondenze. Fermenti culturali, artistici e politici tra Otto e Novecento

Diventa il primo a recensire il prodotto

16,00 €

Introduzione Veloce

A cura di: Domenico del Nero e Laerte Failli.,


Prefazione: Franco Cardini


Edizioni: Il Cerchio


Collana: Gli Archi


pagine: 130

Corrispondenze. Fermenti culturali, artistici e politici tra Otto e Novecento

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Dettagli

.I vari saggi che compongono questo libro sono ambientati in un periodo - l'Ottocento e il Novecento - che ha affascinato per la sua ricchezza, per i suoi contrasti e il suo dinamismo.

Non è possibile capire la profonda rivoluzione novecentesca senza coglierne cause, segnali e sintomi spesso inquietanti nel secolo precedente.

Oggi viviamo in un periodo in cui il cambiamento è diventato parola d'ordine: ma già l'età del Romanticismo prima e del Decadentismo poi vede una accelerazione notevole dei processi produttivi, del mercato e anche delle comunicazioni.

Perché "Corrispondenze"? La lirica Correspondances di quel pioniere della modernità che fu Charles Baudelaire, nell'opera più volte richiamata, è sicuramente una pietra miliare e non solo della lirica, ma della cultura Europea, tant'è che quasi tutte le antologie scolastiche la riportano.

Questa è sembrata un idele "collante" per tutti i lavori.

Indice del volume

Prefazione di Franco Cardini

Introduzione di Domenico Del Nero e Laerte Failli

LA SINESTESIA di Laerte Failli

IL VIAGGIO E L'ALTROVE; ITINERARI ESOTICI DELL'OTTOCENTO di Francesco Insardà

DALLA SCAPIGLIATURA ALLA PRIMA GUERRA MONDIALE: L'IO E LE SUE VARIAZIONI di Jacob Zerella

IL GHIGNO DI DE SADE di Sara Roggi

LA PIOGGIA di Leonardo Papi

L'ATTIMO FUGGENTE di Cosimo Fabbrichesi

IL PUNGOLO E LA TRIBUNA; STAMPA SOCIETA' E CULTURA TRA OTTO E NOVECENTO di Costanza Allori

L'INFINITO di Tommaso Pancrazzi

DIONISIO; UN DIO ANTICO TRA VATI MODERNI di Domenico Del Nero, e Laerte Failli

CONCLUSIONE: A PROPOSITO DI SCAPIGLIATURA di Domenico Del Nero