best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

Historia. - Ovvero "Historia turco-bizantina 1341-1462"

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 18,00

Introduzione Veloce

Autore libro: Ducas - storico bizantino del XV secolo - Puglia M. (a c.), Collana: GLI ARCHI - pagine 196

Historia. - Ovvero "Historia turco-bizantina 1341-1462"

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Recensioni

Dettagli

La storia dell'Impero Bizantino e' soprattutto quella della sua grandiosa eredita', che dai fasti di Ravenna per un millennio ha abbracciato negli ambiti artistico, culturale, spirituale larga parte dell'Europa e, in modo particolarissimo, tutta l'Italia centro-meridionale e adriatica.

La parte meno nota di questa grandiosa epopea di civiltà e' quella terminale, in cui per due secoli (XIV e XV) Bisanzio fu fino alla sua fine la frontiera della civiltà cristiana contro la crescente pressione dei Turchi.

Questo testo, in prima traduzione italiana, ci restituisce immediatamente la storia di questo periodo cruciale per la storia dell'Europa tutta, in cui l'occidente cristiano sembrava doversi estinguere sotto la dominazione turco-musulmana.

Un'opera preziosa e senza tempo.

Indice del libro:

Capitolo I

Cronologia dell'umanità da Adamo agli imperatori bizantini

Capitolo II Gli esercoti di Lazaro Dusam e di Murad si fronteggiano

Capitolo III Morte di Murad I e di Lazaro Dusan

Capitolo IV Bayazid eletto nuovo sultano

Capitolo V Invidie a corte

Capitolo VI Giovanni Cantacuzeno eletto Imperatore

Capitolo VII Homur figlio di Aydin

Capitolo VIII L'imperatrice Anna chiama in aiuto i Turchi

Capitolo IX Orchan sposa Teodora figlia di Cantacuzeno

Capitolo X La guerra fratricida

Capitolo XI Fine della guerra civile (1347)

Capitolo XII L'imperatore Giovanni fa accecare il figlio e il nipote

Capitolo XIII Bayazid sogna la conquista di Costantinopoli

Capitolo XIV L'agonia di Costantinopoli e la crociata di Nicopoli

Capitolo XV L'imperatore Manuele II cede l'impero al nipote Giovanni

Capitolo XVI L'ambasceria di Tamerlano a Bayazid

Capitolo XVII Atrocità di Tamerlano

Capitolo XVIII La battaglia di Ancyra e la cattura di Bayazid (20 luglio 1402)

Capitolo XIX Bayazid prigioniero di Tamerlano

Capitolo XX Il cunicolo scavato nel campo di Tamerlano

Capitolo XXI L'assedio al castello di S Pietro

Capitolo XXII L'inaudita torre umana fatta costruire da Tamerlano

Capitolo XXIII Mehemet fa tagliare la testa al fratello Isa

Capitolo XXIV Gunayd e Umur si alleano con Suleyman

Capitolo XXV Suleyman è ucciso e Muza entra vincitore in Adrianopoli (1412)

Capitolo XXVI L'imperatore Emanuele propone la pace a Mehemet e scongiura la conquista di Costantinopoli

Capitolo XXVII L'imperatore Emanuele firma la pace con i Turchi e prepara le nozze dei figli Giovanni e Teodoro

Capitolo XXVIII Mehemeth si appropria dei territori occupati da Gunayd

Capitolo XXIX Accordi tra Mehemeth e il gran maestro di Rodi

Capitolo XXX La battaglia navale di Tenedo tra Veneziani e Turchi (1415)

Capitolo XXXI Il falso profeta Mustafà

Capitolo XXXII Il Gran Maestro costruisce un altro castello

Capitolo XXXIII Mehemeth insegue sui fratello Mustafà e Gunayd

Capitolo XXXIV L'uomo chiamato Teologo empio e crudele

Capitolo XXXV Muore Mehemet I e affida Murad alle cure di Bayazid pascià (1421)

Capitolo XXXVI La morte di Mehemet tenuta segreta per quaranta giorni

Capitolo XXXVII L'imperatore Emanuele rompe la pace, libera Mustafà e lo manda contro Murad

Capitolo XXXVIII Murad scatena tutto il suo popolo contro gli infedeli

Capitolo XXXIX Origine dei Giannizzeri

Capitolo XL Mustafà consegna Gallipoli all'imperatore

Capitolo XLI Modo di Murad di amministrare il regno

Capitolo XLII Discorso di Bayazid pascià ai comandanti della Romania

Capitolo XLIII Morte di Bayazid pascià

Capitolo XLIV Mustafà entra in Adrianopoli

Capitolo XLV Mustafà respinge le richieste dell'imperatore

Capitolo XLVI L'imperatore Emanuele fa proposte a Murad

Capitolo XLVII L'allume di rocca prodotto a Focea e il tributo pagato a Murad

Capitolo XLVIII Giovanni Adorno offre aiuto a Murad contro Mustafà

Capitolo XLVIX L'incontro segreto tra Gunayd e Hamza

Capitolo L Gunayd passa dalla parte di Murad e uccide il comandante Mustafà

Capitolo LI  Murad rimette a Giovanni Adorno il debito di ventisettemila numismata

Capitolo LII Il principe Mustafà impiccato come un malfattore

Capitolo LIII Teodoro Corax teologo uomo di punta dell'imperatore e di Murad

Capitolo LIV Teologo sottoposto a indagine muore dopo essere stato privato degli occhi

Capitolo LV Morte dell'imperatore Emanuele II paleologo (1425)

Capitolo LVI Scontro tra gli eserciti di Murad e del principe Mustafà. Gunayd in fuga e il figlio Qurth fatto prigioniero

Capitolo LVII Crudele morte di Gunayd e dei suoi familiari

Capitolo LVIII La presa di Salonicco da parte di Murad

Capitolo LIX Dracul malvagio e cattivo diventa voivoda del regno paterno (1447)

Capitolo LX Il cavallo di Caraman; una guerra per un cavallo

Capitolo LXI Murad sposa la figlia del despota di Serbia Giorgio Brankovich

Capitolo LXII Murad non mantiene fede ai patti e invade la Serbia

Capitolo LXIII L'imperatore e il Patriarca di Costantinopoli si recano al Concilio di Ferrara-Firenze (1438-39)

Capitolo LXIV I rappresentanti  delle due chiese giurano l'unione

Capitolo LXV Giovanni Hunyadi con il suo esercito va contro Murad

Capitolo LXVI Ungari e Serbi firmano la pace con Murad

Capitolo LXVII La battaglia di Varna (1444)

Capitolo LXVIII Matrimonio di Mehemeth morte di Murad e sua sepoltura

Capitolo LXIX Mehemet fa uccidere il fratellasto di di otto mesi e poi lo stesso uccisore

Capitolo LXX Giovanni Adorno offre aiuto a Murad contro Mustafà

Capitolo LXXI Mehemeth costruisce una fortezza nelle vicinanze di Costantinopoli contro la volontà dell'imperatore

Capitolo LXXII Provocazioni dei Turchi durante la costruzione della fortezza

Capitolo LXXIII L'idea della grande bombarda per abbattere le possenti mura di Costantinopoli

Capitolo LXXIV Il Papa Niccolò V invia il cardinale Isidoro per santificare l'unione tra greci e latini

Capitolo LXXV Il lamento sugli spergiuri dei greci. Il cerchio turco si stringe intorno a Costantinopoli

Capitolo LXXVI Prosegue la polemica tra unionisti e non

Capitolo LXXVII Mehemeth chiama tutto il suo popolo all'assedio di Costantinopoli

Capitolo LXXVIII I Genovesi di Galata vogliono giocare d'astuzia con Mehemeth

Capitolo LXXIX L'ingegnosa idea di far veleggiare le fuste via terra

Capitolo LXXX la grande bombarda è piantata in mezzo a due piccole per meglio dirigere il tiro

Capitolo LXXXI La funesta profezia di un santo confessore

Capitolo LXXXII Il duplice ultimatum di Mehemet all'imperatore

Capitolo LXXXIII Mehemet annuncia all'esercioto che tutto ciò che contiene la città sarà suo bottino

Capitolo LXXXIV I Turchi entrano in città attraverso una porta segreta

Capitolo LXXXV L'imperatore vistosi perduto chiede che gli sia tagliata la testa ma cade colpito da un turco

Capitolo LXXXVI Costantinopoli spogliata da tutti i suoi tesori e i cittadini ridotti in schiavitù

Capitolo LXXXVII Mehemeth vincitore prega nella chiesa di Santa Sofia

Capitolo LXXXVIII Mehemeth fatta tagliare la testa dell'imperatore la espone sulla colonna augustea

Capitolo LXXXIX Il Megaduca non cede alla impudica richiesta di Mehemeth che gli fa tagliare la testa

Capitolo XC Il triste lamento per la città perduta

Capitolo XCI Mehemeth fa restaurare le mura danneggiate e trasforma S.Sofia in moschea

Capitolo XCII Mehemeth vincitore dopo aver stabilito i tributi prepara l'esercito e invade la Serbia

Capitolo XCIII L'esecranda e nefanda stirpe non avrebbe avuto il potere se Dio non l'avesse concesso per punizione dei nostri peccati

Capitolo XCIV I Cavalieri di Rodi chiedono a Mehemeth il libero commercio ma il Sultano muove guerra a Rodi

Capitolo XCV Scorrerie delle navi turche alle isole per ottenere il pagamento dei tributi

Capitolo XCVI Ducas è mandato dal Sultano a pagare il tributo. Mehemeth dietro pagamento concede il feudo di Militene

Capitolo XCVII Mehemeth prepara un'altra flotta sotto il comando di Yanus

Capitolo XCVIII Ducas è mandato da Mehemeth per risolvere un increscioso problema

Capitolo IC Mehemeth ferito nella battaglia di Belgrado (21-VII-1456)

Capitolo C Mehemeth conclude le conquiste con il Peloponneso e Trebisonda

Capitolo CI Vlad II - l'impalatore si mostra più feroce di Mehemeth

Capitolo CII L'ultima conquista di Mehemeth: l'isola di Lesbo

Cronologia degli imperatori bizantini e Sultani ottomani protagonisti del libro