best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

L'arte della lana in Firenze nel basso Medioevo. Il commercio della lana e il mercato dei panni fiorentini nei secoli XIII-XV

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 60,00

Introduzione Veloce

Autore Hoshino, Hidetoshi, editore Leo S, Olschki, pagine 360

L'arte della lana in Firenze nel basso Medioevo. Il commercio della lana e il mercato dei panni fiorentini nei secoli XIII-XV

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Recensioni

Dettagli

L'arte della lana fu un settore economico che contribuì alla formazione dell'opulenza fiorentina nell'età comunale e rinascimentale. La minuta gente non soltanto riuscì a guadagnare un tozzo di pane, ma seppe anche avviarsi alla sua prima fortuna.

Fu una delle imprese più significative nella storia economica di Firenze e la cronologia di prospera esistenza coincide con quella della stessa città, dalla modesta ascesa negli ultimi decenni del Duecento alla decadenza definitiva nel Seicento.

Con un indirizzo interpretativo del tutto nuovo, l'autore riprende in esame il vecchio tema quasi abbandonato dagli storici, da quando fu pubblicato il famoso lavoro dello storico tedesco Alfred Doren nell'ormai lontano 1901.

Il risultato delle indagini svolte nei vari archivi italiani e particolarmente fiorentini viene ora riassunto in questo volume.
In base alle ricerche ogni traccia di panni fiorentini e attraverso l'analisi dei suoi prezzi, nonché l'osservazione delle materie prime consumate dai lanaiuoli, l'autore ricostruisce il processo evolutivo dell'industria laniera fiorentina nel basso Medioevo, esaminandolo nel quadro del grande tema storiografico sul commercio internazionale della monografia, nell'ambito concorrenziale con le altre merci di diversa provenienza. Il libro è un contributo pregevole alla conoscenza di questa cosiddetta "grande industria" del Medioevo fiorentino, che rimase unica e impareggiabile nella produzione dei panni pregiati in tutta la storia economica del mondo mediterraneo.

Indice del volume:

Fonti inedite e bibliografiche

Avvertenze

Introduzione

I. LA GEOGRAFIA STORICA DEI PANNI DI LANA ITALIANI ATTRAVERSO LE TARIFFE DOGANALI E DAZIARIE DEL BASSO MEDIOEVO

1. Il Dugento

2. La prima metà del Trecento

3. Dalla seconda metà del Trecento ai primi decenni del Quattrocento

4. Il mercato dei panni di lana italiani

II. I PREZZI E IL MERCATO DEI PANNI DI LANA FIORENTINA FINO ALLA META' DEL TRECENTO

1. La prima diffusione dei prodotti fiorentini

2. A Firenze: panni fiorentini e panni franceschi

3. Nella zona veneto-levantina

4. Nell'Italia meridionale

5. I panni di lusso fiorentini

III. L'INDUSTRIALIZZAZIONE DI FIRENZE NEL CONTESTO DELL'ECONOMIA OCCIDENTALE DEL TRECENTO

1. La questione della lana inglese in firenze

2. Il processo storico del miglioramento dei panni fiorentini

3. La fortuna dell'arte della lana fiorentina

IV. L'EVOLUZIONE DEI PRODOTTI FIORENTINI DALLA SECONDA META' DEL TRECENTO AI PRIMI DECENNI DEL QUATTROCENTO

1. Un'azienda laniera della seconda metà del Trecento: I Del Bene

2. L'affermazione dei panni pregiati fiorentini nel mercato mediterraneo

3. La produzione totale

4. La standardizzazione dei prodotti: San Martino e Garbo

V. I CAMBIAMENTI STRUTTURALI DELL'INDUSTRIA LANIERA DELLA SECONDA META' DEL QUATTROCENTO

1. Uno sguardo generale alla situazione della lana del Quattrocento

2. Mercato dei panni: l'Italia settentrionale, centrale e meridionale, l'Iberia e il Levante

3. materie prime: lana inglese, lana spagnola e lana "matricina"

APPENDICE - GLI ALBIZZI DI FIRENZE, FAMIGLIA DELL'ARTE DELLA LANA (SECOLI XIV-XV)

Indice dei luoghi

Indice delle materie

Indice dei nomi

Indice delle tabelle

Indice generale