best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

La sistemazione del corpo (autobiografia in terza persona).

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 16,00

Introduzione Veloce

Autore Agnoli F.M.; pag. 160

La sistemazione del corpo (autobiografia in terza persona).

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Dettagli

Al titolo di questo libro, “La sistemazione del corpo”, si possono attribuire molteplici significati e proprio quello probabilmente più ovvio sarà forse l'ultimo a essere preso in considerazione. In ogni caso la curiosità del lettore troverà soddisfazione già nelle righe iniziali del primo capitolo. Quindi basterà aprire il volume appena sul bancone della libreria, prima ancora di acquistarlo.

Il sottotitolo “autobiografia in terza persona” è un ossimoro, che tuttavia ha una precisa ragion d'essere. Difatti, l'iato che così si determina fra il narratore e il protagonista, consente al primo di esprimere, fermi i fatti (se no che autobiografia sarebbe?), riflessioni e sentimenti con un distacco ed un'oggettività che non sarebbero stati possibili in un discorso svolto in prima persona.

L'AUTORE

Francesco Mario Agnoli ha accompagnato alla carriera di magistrato (è stato componente del CSM nel quadriennio 1986-1990) e di giurista una intensa attività di storico con numerose pubblicazioni, fra le quali, edite dal Cerchio, Scristianizzare l'Italia (1996), Le insorgenze antigiacobine in Italia 1796-1815 (2003), Napoleone e la fine di Venezia (2006), Vita, morte e battaglie del generale Giuseppe La Hoz (2009). Presso altri editori, 1799, La Grande Insorgenza-Lazzari e Sanfedisti contro l'oppressione giacobina (Controcorrente, Napoli 1999), Dossier Brigantaggio (Controcorrente, Napoli 2003). Un impegno per il recupero di eventi storici poco conosciuti che lo ha spinto ad un ritorno, dopo Andreas Hofer, eroe cristiano (1979) e Gli Insorgenti (1988), nell'affascinante mondo del romanzo storico con Il ritorno del Leone (il Cerchio 2012). I suoi lavori più recenti sono Antigone e i diritti dell'uomo (Solfanelli, Chieti 2017) e, col Cerchio, il recentissimo Maggio 1915.