best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

La vita quotidiana nella Roma repubblicana

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 10,50

Esaurito

Introduzione Veloce

Autore: Florence Dupont, editore: Laterza, pagine 324

La vita quotidiana nella Roma repubblicana

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Dettagli

Presentazione

Un affascinante viaggio attraverso le varie dimensioni che delineano il ritratto del cittadino della Roma repubblicana.

Dall'atteggiamento del civis romano di fronte alla scelta tra libertà o morte fino ai giochi dell'amore e del banchetto,

Dupont ci restituisce la vita di tutti i giorni di più di duemila anni fa, intrecciando il gusto del racconto con l'uso fedele delle fonti antiche.

 

Notizie sull'autore:

Florence Dupont, storica del mondo antico, insegna all'Università di Paris VII.

 

Indice:

Prefazione

PARTE PRIMA: L'uomo nella città

 I)  Il nome e l'onore.

L'uguaglianza geometrica - La libertà o la morte - La città o la morte - Lo sguardo degli altri - I doveri della nobiltà - La società verticale - L'amicizia - I clienti - I due partiti tradizionali - I re della città - Il diritto alle immagini e ai funerali - I disertori della città - La tentazione filosofica.

II) La ricchezza e l'opulenza

Ricchi, poveri e miserabili - Una dolce povertà - La povertà virtuosa - La povertà opulenta - La miseria sordida - Povertà e agricoltura - Sacrificio e ricchezza - la richezza spettacolo - La corsa alla ricchezza.

III) I liberti

A cosa servono gli schiavi? -  Lo schiavo è un alter ego - Ogni schiavo è un potenziale liberto? Cos'è un liberto? - I figli della Fortuna - Il liberto o i limiti della cittadinanza.

PARTE SECONDA: Gli spazi della vita

IV) L'organizzazione dello spazio a Roma

La struttura dello spazio a Roma - La memoria, il tempo e lo spazio - Uno spazio polivalente - L'urbe e il Mondo: Urbs et orbis - Roma e le sue colonie - Le carte geografiche del mondo - L'Urbe e la campagna: Urbs et rus - i limiti, le frontiere e le porte: Giano e Termine - L'"altrove" selvaggio - A cosa servono i gladiatori?

V) La casa

La casa: un luogo religioso - Una casa fra cortile e giardino - un tetto e un giardino - L'atrio - La sala da pranzo - Fattorie e case di campagna.

VI) La famiglia

Una casa, una famiglia, un padre - La famiglia, la stirpe e la nobiltà - Le madri - Matrimonio e strategie familiari - L'amore coniugale - La sessualità domestica - L'amore dei bambini e dei genitori - Madri e figli.

VII) L'esercito

Diventare soldato - La vita materiale dei soldati - La disciplina - Il dialogo con le truppe - La sconfitta impossibile - Le belle storie di guerra.

VIII) Abitare a Roma

Ritratto di una città enigmatica e polimorfa - Il Foro - La simbologia dello spazio urbano - L'urbanistica e la religione - La città-labirinto - Le residenze dei principi - I giardini dell'Urbe - La città bassa - Le acque dell'Urbe - Il mio quartiere, il mio villaggio.

IX) Vivere la Città

I luoghi della politica - Il Foro, luogo della socialità urbana - Il Foro, luogo della sovranità popolare - Le grandi riconciliazioni - Quando il popolo abbandona Roma - Lo scenario della giustizia - i monumenti della politica.

PARTE TERZA: Il tempo dell'azione

X) I Romani e il tempo

Il tempo non è un dio - L'inverno e l'estate - La mattina e la sera - L'ansia dell'inizio - L'impero dei segni - Prodigi ed espiazioni

XI) Il tempo misurato

Un giorno solare - Un mese lunare - Un anno bizzarro - Un secolo enigmatico

XII) Il calendario e le feste

Un calendario politico - Le feste - Un calendario culturale - Marzo e Ottobre: il ciclo della guerra - Il ciclo rustico - I granai pieni e i piaceri della vita in società - La grande festa dei giochi - Gli spettacoli del circo e del teatro - Il significato politico della felicità ludica - Le feste vissute - La vita religiosa.

XIII) Le età della vita

I tre grandi periodi della vita - Il lattante: la costruzione del corpo - Il bambino: gli anni dell'apprendimento - La toga virile e l'adolescenza - La vecchiaia prestigiosa - La vecchiaia oziosa.

PARTE QUARTA: Il corpo

XIV) Il corpo e la persona

 Il cittadino romano e il suo corpo - Il cittadino è un corpo civilizzato e dignitoso - Passioni, emozioni e sentimenti - il corpo e l'anima, la morale e l'igiene - I ritmi quotidiani del corpo - I ritmi stagionali del corpo - Le posizioni del corpo - Il corpo che soffre - La medicina di Catone - Medicina preventiva e religione - La salute dei Romani - Le abitudini fisiche e morali di Catone

XV) Gli abiti, l'acconciatura e il bagno

La toga - Il bianco, la porpora e l'oro - Gli indumenti dell'intimità - La cultura del corpo - I bagni - Barba e capelli - Il linguaggio della toilette.

XVI) Il cibo, i banchetti e i piaceri della sera

Pranzare o nutrirsi? - Nutrirsi - Il rituale della cena - Cosa si mangia nei banchetti - L'arte culinaria e la moda - Cenare di buon umore - I giochi dell'amore e del banchetto - Il bacio.

Conclusione

Note

Bibliografia