best free magento theme

Vai al contenuto principale »

Il tuo carrello libri è vuoto

Un uomo di coscienza - Vita e pensiero di Bartolomè de Las Casas

Diventa il primo a recensire il prodotto

€ 20,00

Introduzione Veloce

Autore: Ponz De Leon M., Collana HOMO ABSCONDITUS, pagine 256

Un uomo di coscienza - Vita e pensiero di Bartolomè de Las Casas

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Recensioni

Dettagli

Definito “Apostolo della non violenza”, “Difensore e Protettore degli indiani d’America”, “Precursore dei diritti delle genti”, “Anticonquistatore ed Anticolonialista”, Bartolomè de Las Casas fu soprattutto un uomo di coscienza. Approdato nel Nuovo Mondo agli inizi del ‘500 frà Bartolomé non tardò molto a farsi una chiara idea della situazione che stava sviluppandosi in America, e si schierò dalla parte degli indigeni. Mentre i primi coloni si diedero subito al saccheggio e alla persecuzione, egli cercò in tutti i modi di proteggere i più deboli, e si batté così con coraggio per i diritti degli indiani e la loro sopravvivenza. Las Casas non limitò la sua opera alla semplice attività pastorale, ma svolse un ruolo politico rilevante. Fu instancabile nell’immaginare nuove formule di governo e di organizzazione sociale delle colonie del Nuovo Mondo, e con tenacia le propose ai politici del tempo, fino a guadagnarsi la stima e la fiducia dei Sovrani spagnoli. Alcune delle formule da lui inventate furono coronate da successo; ma il più delle volte Bartolomé dovette arrendersi di fronte all’ostilità ed all’avidità dei conquistatori, ed alle esigenze di un mondo cristiano all’affannosa ricerca di nuovi spazi e altre fonti di ricchezza.